sabato 2 novembre 2013

DOLCETTI RUSTICI DI ORZO E CARRUBE CON NOCCIOLE


Non ci posso credere: sto scrivendo (e pubblicando) il secondo post pugliese: è sabato e sono piuttosto di fretta, ma non è il caso di badare ai dettagli....
Appena arrivata ho subito fatto visita al Naturasì di Lecce, che non avevo avuto ancora modo di "ispezionare", nonostante sia aperto da un po', e ne sono uscita trionfante con  farina di orzo e farina di carrube e questo è quello che ne è venuto fuori una volta tornata a casa...
Non sono dei veri e propri biscotti, assomigliano più a dei dolcini dal sapore grezzo...l'aggiunta delle nocciole è stata la ciliegina sulla torta!!!!



             DOLCETTI RUSTICI DI ORZO E CARRUBE CON NOCCIOLE    -     RICETTA
                                                  (dosi per circa 30 dolcetti)

                                                           Ingredienti:
                                            375 gr di farina di orzo (per me questa qui)
                                                 120 gr di amido di mais
                                              200 gr di zucchero di canna
                                              5 cucchiai di farina di carrube  (per me questa qui)
                                    180 gr di nocciole tostate tritate grossolanamente
                                                   250 gr di burro morbido
                                                              3 uova
                                      1  cucchiaino e mezzo di lievito per dolci
                                                       3 cucchiai di latte


                                                          Procedimento:

Versare tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e impastare con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e piuttosto compatto.
Avvolgere nella pellicola e far riposare in frigorifero per almeno un paio d'ore.
Trascorso questo tempo accendere il forno a 170°.
Con le mani infarinate (il composto è umido e un po' appiccicoso) staccare piccole porzioni dall'impasto, dare una forma leggermente schiacciata e sistemarle su una teglia rivestita di carta forno.
Cuocere per circa 20 minuti.
Far raffreddare e spolverare con zucchero a velo.



  

                                                                          N.B.
Con questa ricetta partecipo ( e per questo ringrazio Barbara Baccarini per l'invito) al contest "Di cucina in cucina" di Novembre ospitato questo mese dal blog Bianca vaniglia rossa cannella, e che ha come tema i dolci preparati con farine di mandorle, carrube e castagne.

                                


9 commenti:

  1. che buoni questi rustici!
    se ti fa piacere ti invito a partecipare alla sfida mensile del mio contest..
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Parteciperò volentieri....!!!

      Elimina
  2. Ciao Maria, questi dolcetti devono essere fantastici, aggiungo la ricetta al contest!
    grazie e buona domenica
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Casualmente sono adattissimi al contest, e ne sono felicissima!! Buona settimana!

      Elimina
  3. Deliziosi!!!!! L'aspetto promette benissimo e il contenuto non scherza mica, sicuramente sono andati a ruba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente sono durati davvero poco qui in casa....;-D

      Elimina
  4. quanto mi piacciono devo provarli appea possibile e ti faro' sapere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere cosa ne pensi...ci conto!!!

      Elimina